Concerto all’alba a Torre Guaceto

Concerto all'alba Torre Guaceto Riopy

Vi ho già par­la­to di Torre Guace­to, ris­er­va nat­u­rale alle porte di Brin­disi, del­la sua bellez­za, delle sue diverse zone nat­u­rali in cui si alter­nano spi­agge par­a­disi­ache, uliveti sec­o­lari, zone palu­dose con can­neti e sim­pati­ci tram­polieri. Vi ho anche accen­na­to alle diverse attiv­ità a cui si può pren­dere parte oltre la nor­male visi­ta. Ma non vi ho anco­ra par­la­to del con­cer­to all’alba a Torre Guace­to.

Pri­ma del mio rac­con­to è nec­es­sario intro­durre il con­cet­to di eco­tur­is­mo.

L’eco­tur­is­mo è un modo respon­s­abile di viag­gia­re in aree nat­u­rali, con­ser­van­do l’ambiente e soste­nen­do il benessere delle popo­lazioni locali

(UNEP, Dichiarazione di Que­bec – 2002). La Coop­er­a­ti­va Tha­las­sia orga­niz­za attiv­ità coer­en­ti con tale definizione priv­i­le­gian­do, come si legge sul loro sito, il cam­mi­no lento e la mobil­ità sosteni­bile.

Che vuol dire? Che potrete parte­ci­pare a per­cor­si a pie­di, in bici­clet­ta, per mare, fare snorkelling, sem­pre con una gui­da che vi con­dur­rà tra i vari eco­sis­te­mi del­la ris­er­va e chi vi rac­con­terà del luo­go, del­la sua sto­ria, del­la sua flo­ra e del­la sua fau­na.

Gra­zie alla Coop­er­a­ti­va Tha­las­sia potete parte­ci­pare anche a lab­o­ra­tori didat­ti­ci. Tutte espe­rien­ze che vi porter­an­no ad un con­tat­to diret­to con la natu­ra e la cul­tura dei luoghi che vis­iterete.

E poi ci sono gli appun­ta­men­ti fuori dall’ordinario, sem­pre vis­su­ti nel prin­ci­pio dell’ecoturismo.

Concerto all’alba a Torre Guaceto.

Uno degli even­ti più sug­ges­tivi, in pro­gram­ma gen­eral­mente intorno alla metà di agos­to, è il con­cer­to all’alba a Torre Guace­to, prog­et­to nato con la col­lab­o­razione artis­ti­ca di Rober­to Carop­po.


Giun­to ormai alla set­ti­ma edi­zione è uno degli appun­ta­men­ti più atte­si e, dato il numero ristret­to di posti (500) per preser­vare la Ris­er­va da un lato e il sen­so stes­so dell’evento dall’altro, il con­cer­to è subito sold out.

Per questo per parte­ci­pare al con­cer­to meglio acquistare i bigli­et­ti all’apertura delle ven­dite (il cos­to dei bigli­et­ti è di cir­ca 20 euro).

Come si svolge la ser­a­ta?
Appun­ta­men­to al parcheg­gio di Pun­ta Pen­na Grossa intorno alle 03:30 (direzione Med­i­tur). Di lì dopo un con­trol­lo dei bigli­et­ti, ven­gono for­mati diver­si grup­pi. Tramite una navet­ta si rag­giunge uno dei pun­ti di acces­so alla ris­er­va e si per­cor­rono, insieme ad una gui­da del­lo staff del­la Coop­er­a­ti­va Tha­las­sia, cir­ca 3 km a pie­di immer­si nel­la natu­ra, solo armati di torce.

Ci si ritro­va insieme nel cuore del­la notte ai pie­di del­la Torre Aragonese e, accom­pa­g­nati dalle note del pianista ospite dell’evento, si pas­sa da un cielo stel­la­to ad un cielo illu­mi­na­to dai pri­mi rag­gi del sole.

concerto all'alba torre guaceto

 

Concerto all'alba torre guaceto

Ste­si sui teli, l’attesa dell’alba, il sole infuo­ca­to che sale dal mare pro­prio di fronte alla Torre. Un vero rito di rinasci­ta. Un’atmosfera inti­ma quel­la che si viene a creare, un sen­so di con­di­vi­sione del­la per­for­mance musi­cale e nat­u­rale che rende tut­ti pro­tag­o­nisti attivi di ques­ta trasfor­mazione.

Il pianista dell’edizione 2017 è sta­to il gio­vane com­pos­i­tore francese che vive a Lon­dra Jean Philippe Riopy. La sua sto­ria è curiosa, nato nel­la cam­pagna francese, ha approc­cia­to il mon­do del­la musi­ca dopo aver ritrova­to casual­mente uno stru­men­to abban­do­na­to.

La sua musi­ca si carat­ter­iz­za per la rit­mi­ca e la lib­ertà espres­si­va. E’ sta­to nom­i­na­to Young Stein­way Artist e le sue com­po­sizioni han­no accom­pa­g­nano cele­bri film come The Dan­ish Girl o Il sen­so di una fine.

Il suo tal­en­to lo si può ascoltare anche in diver­si doc­u­men­tari trasmes­si da BBCITV Chan­nel 4, così come in spot pub­blic­i­tari di brand del cal­i­bro di ArmaniSam­sungIkea.

Alla fine del con­cer­to, ter­mi­na­to intorno alle 6:20, un’organizzazione impec­ca­bile ci ha offer­to una colazione fat­ta di torte fat­te in casa, marmel­late fat­te con il cuore e dai sapori gen­ui­ni, caf­fè e suc­chi. E’ sta­ta pre­vista anche una colazione sen­za glu­tine.

torre guaceto concerto all'alba
Alcu­ni di noi han­no deciso di pros­eguire la gior­na­ta all’interno di ques­ta splen­di­da Ris­er­va (potete pagare il parcheg­gio, gra­tu­ito per la notte ma non per la gior­na­ta, al rien­tro dal mare). Una scelta che con­siglio asso­lu­ta­mente, bas­ta orga­niz­zarsi con una pic­co­la bor­sa fri­go per il giorno, ricor­do infat­ti che nel­la zona vici­no la Torre non tro­verete nul­la, neanche i bag­ni (tran­quil­li ci si può nascon­dere tra la veg­e­tazione).

torre guaceto puglia
torre guaceto concerto all'alba

Ma quale priv­i­le­gio mag­giore può esser­ci di tuf­far­si alle 6:30 in un mare limpi­do e silen­zioso?

bagno all'alba a torre guaceto

Uno dei bag­ni più bel­li quel­lo all’alba dove è facile fare magi­ci incon­tri: una tor­pe­dine sot­to i nos­tri pie­di.

Chi sarà il prossi­mo ospite del con­cer­to all’alba a Torre Guace­to nel 2018? Non res­ta che seguire la pag­i­na di Coop­er­a­ti­va Tha­las­sia per ten­er­si aggior­nati e per non perdere l’occasione di pren­dere parte a qual­cosa di diver­so per l’anima.

Sal­vaSal­vaSal­vaSal­vaSal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va Sal­vaSal­va

Sal­vaSal­va

Sal­vaSal­va

Tags from the story
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.