La North Shore

Un surfista pronto a sfidare waimea

Scri­vere un arti­co­lo sul­la North Shore di Ohau sig­nifi­ca nec­es­sari­a­mente rac­con­tare le vicende epiche del surf che han­no reso famosa in tut­to il mon­do ques­ta bel­lis­si­ma e sel­vaggia cos­ta. Nel rag­gio di pochi chilometri si trovano le tre spi­agge in asso­lu­to più famose. C’è Ban­zai — Pipeline, sog­no di ogni sur­fista provet­to che voglia infi­lar­si con la tavola sot­to uno dei suoi magi­ci e per­fet­ti tubi, a qualche chilometro di dis­tan­za si tro­va Waimea dove è nato il “Big Wave Rid­ing”, la cac­cia alle onde più alte! A chi­ud­ere il podio stel­la­to ci pen­sa Sun­set Beach con il mare piat­to come un lago solo nei mesi estivi.

Provate ad immag­inare una spi­ag­gia trop­i­cale con palme e sab­bia finis­si­ma, la scenografia reale è quel­la del­la North Shore. Avete pre­sente i Beach Boys con “Surfin’ in Usa”? Vi ricor­date del­la bel­lis­si­ma e famosa serie tv “Lost”? Se le risposte sono affer­ma­tive vi trovate nel­la North Shore!

Pipeline Banzai

E’ un pos­to magi­co, lon­tano appe­na 2 ore dal­la pati­na­ta e chi­as­sosa Waiki­ki. Bas­ta affittare un’automobile, a Waiki­ki è facile come com­prare una bot­tigli­et­ta d’acqua e per­cor­rere la litoranea mag­a­ri vis­i­tan­do Lanikai Beach oppure la più vic­i­na Hanau­ma Bay (che con­siglio di vis­itare a parte spenden­do un’intera gior­na­ta).

Vis­itare la North Shore nel peri­o­do inver­nale (da otto­bre fino a mar­zo) sig­nifi­ca assis­tere alla forza del­la natu­ra mari­na; sarete infat­ti affas­ci­nati dal­la poten­za delle onde che si infran­gono su queste spet­ta­co­lari spi­agge. Non a caso nel mese di dicem­bre si tiene a Pipeline-Ban­zai la tap­pa più impor­tante del cam­pi­ona­to del mon­do di surf; vin­cere qui è un tito­lo ambitis­si­mo. E’ molto facile che nel peri­o­do inver­nale ven­ga con­vo­ca­ta la gara ded­i­ca­ta ad Eddie Aikau, il sur­fista hawa­iano famo­sis­si­mo per il suo cor­ag­gio (sfi­da­va il mare con onde oltre i 30 pie­di, più di 10 metri, per sal­vare i bag­nan­ti in dif­fi­coltà) dis­per­so in mare nel 1978 durante la tra­ver­sa­ta com­mem­o­ra­ti­va sui flus­si migra­tori tra Tahi­ti ad Ohau e mai più ritrova­to.

Sulla cresta dell'onda

Vis­i­tate la North Shore arrivan­do da est con la route 83. Incon­tr­erete per pri­ma la fenom­e­nale Sun­set Beach. Fer­mat­e­vi alla Ted’s Bak­ery per gustare un’ottima spe­cial­ità hawa­iana e se sarete for­tu­nati potrete incon­trare Kel­ly Slater (pluri-cam­pi­one mon­di­ale di surf, attore nel­la serie tv  Bay­watch nonché ex com­pag­no di Pamela Ander­son).

L'ingresso di Ted's Bakery

Dopo Sun­set beach con­tin­u­ate sul­la 83 ver­so ovest e fer­mat­e­vi a Pipeline ( fuori tro­verete un parcheg­gio, la spi­ag­gia si chia­ma Ehukai Beach Park) per res­pi­rare i pro­fu­mi delle pro­fon­dità oceaniche. La spi­ag­gia è bel­lis­si­ma e se il mare lo con­sente è con­sigli­a­bile una lun­ga passeg­gia­ta. Purtrop­po scon­siglio il bag­no in quan­to il fon­dale è bas­so e la bar­ri­era coral­li­na affi­la­ta e tagliente come un bis­turi.

Per con­clud­ere la visi­ta recat­e­vi infine alla vicinis­si­ma Waimea Bay. Anche qui la magia è assi­cu­ra­ta. La baia è stu­pen­da ed emozio­nante. Il fon­dale sab­bioso con­sente ai più audaci e temer­ari di fare il bag­no (in estate le acque sono molto più calme e cristalline) e gode­te­vi un mer­av­iglioso tra­mon­to hawa­iano.

Tramonto a Waimea

NORTH SHORE HD GALLERY FLICKR

Qui trovate la map­pa per rag­giun­gere questi luoghi indi­men­ti­ca­bili

Tags from the story
, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *