Ortisei: meta per sciatori e non

Il Sassolungo - 1

La Val Gardena è in Italia e sicuramente anche nel mondo uno dei comprensori sciistici più validi e rinomati. I numeri parlano chiaro, 12 zone sciistiche che abbracciano due regioni (Veneto e Trentino Alto Adige), 1200 km di piste battute, 470 impianti di risalita, tutto questo è il comprensorio del Dolomiti Superski. E non c’è solo questo, ci sono le Dolomiti patrimonio mondiale dell’Unesco, la Saslong, la Gran Risa e l’Olimpica che sono tre piste tra le più spettacolari e difficili dell’intero circuito mondiale che ospitano competizioni della coppa del mondo di sci.

Ma oltre allo sport la cultura ladina che rende questi posti un enclave nell’enclave e le tradizioni eno-gastronomiche eccellenze da primato; scordatevi lo Speck che compriamo sotto casa, assaggiate i canederli e bevete un Lagrain locale per accarezzare i vostri palati raffinati. La Val Gardena comprende tre comuni, Santa CristinaSelva e il capoluogo Ortisei.

il gruppo del sella e il sassolungo al tramonto

La cittadina ha la tipica architettura locale; case con facciate dipinte e tetti in legno a spiovente rendono l’atmosfera unica e anche romantica per una coppia in cerca di relax. L’accoglienza qui è da primato; il paese dispone di una piscina comunale, Mar Dolomiti, con una grande spa usufruibile gratuitamente se alloggiate in un albergo o in un garnì del paese; quasi tutti dispongono di una convenzione che vi consente l’accesso gratuito. L’altra parte della spa è riservata ai più naturalisti in quanto l’ingresso e consentito solo in déshabillé e si paga un costo per l’ingresso. Nella zona gratuita, una parte della vasca interna è collegata all’esterno con una vasca totalmente all’aperto così da poter godere della gioia di una fitta nevicata mentre si nuota placidamente nell’acqua ottimamente riscaldata. Le opzioni culinarie sono davvero tante ma fate in modo, prenotando per tempo e con congruo anticipo, un posto al Tubladel per immergervi nei sapori genuini e locali.

Dal punto di vista sciistico Ortisei è la cittadina della valle più lontana dalla Val Badia e dal famosissimo giro dei quattro passi intorno al gruppo montuoso Sella – Ronda, ma ciò non toglie un certo gusto ai vostri ski safari partendo per tempo nell’intenzione di percorrere parecchi chilometri di piste sci ai piedi; nel caso vi doveste attardare troverete sempre ottimi bus navetta o taxi che da qualunque posto vi riporteranno a casa. Ad Ortisei dal lato del Seceda troverete la Longia una pista lunga ben 10 km il cui primo tratto è catalogato come “rosso” quindi destinato agli sciatori di media esperienza.

il sassolungo visto dalla saslong

Percorrete questa pista e arriverete a fondovalle con somma soddisfazione per la vostra impresa e le gambe tremolanti per lo sforzo compiuto. Ben collegata ad Ortisei troverete l’Alpe di Siusi che sebbene offra piste di bassa difficoltà vi farà immergere nella natura spettacolare ed incontaminata.

l'alpe di siusi

Nell’ottica di uno ski safari eno-gastronomico andate sci ai piedi da Gostener Schwaige un’autentica malga alpina che offre diverse attrazioni e sopratutto un ristorante tra i più buoni dove abbia mangiato. Provate per dessert la torta di mele e fatemi sapere!

gostener schwaige

Tags from the story
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *