Viaggio alle Hawaii, quali isole visitare?

isole hawaii

Chi­unque visi­ta le Hawaii ne rimane incan­ta­to. Mi cor­reg­go stre­ga­to. E per un pò di tem­po qual­si­asi luo­go non rius­cirà a con­so­lare il ricor­do di questo luo­go magi­co. Sarà l’alo­ha hawa­iana (per chi non lo sapesse alo­ha non è un sem­plice ciao ma rac­chi­ude i sen­ti­men­ti di affet­to, amore, pace, com­pas­sione e mis­eri­cor­dia) sarà il pro­fu­mo dei fiori, sarà la dolce musi­ca degli ukulele che accom­pa­g­nano la ula. Saran­no le Hawaii.

ula hawaiana

Se pen­san­do alle Hawaii immag­i­nate la cal­ma piat­ta delle riv­iste pati­nate dei resort, il mare cristalli­no e le spi­ag­gie bianche, sap­pi­ate che le Hawaii sono molto, molto di più.

Natu­ra, escur­sioni, cas­cate, arcobaleni, avven­tu­ra. Bas­ta acquistare una gui­da (io ho opta­to per quel­la del­la Lone­ly Plan­et) per capire, sem­plice­mente dal numero delle pagine, quan­ti sono i luoghi da vis­itare, quel­li da sco­prire, quante le avven­ture da vivere.

Ed è pro­prio quan­do si inizia a leg­gere la gui­da e a sco­prire le carat­ter­is­tiche delle diverse isole che ci si chiede: ed ora quali isole delle Hawaii vis­itare?

Se il vostro viag­gio alle isole Hawaii rap­p­re­sen­ta una tap­pa di un viag­gio più lun­go, come ad esem­pio un tour del­la Cal­i­for­nia (ci sono moltissi­mi voli da Los Ange­les per le Hawaii) oppure un viag­gio in Giap­pone, non si potran­no vis­itare tutte le isole (anche se con­siglio con tut­to il cuore un tour di tutte le Hawaii) e dovrete scegliere. Ed è qui che vi tro­verete spi­az­za­ti, con­fusi. La gui­da non vi basterà, inizierete a reperire infor­mazioni dal web, a dig­itare i nomi delle isole e scor­rere le immag­i­ni da Google Images, e sarà anco­ra peg­gio. Per­ché dif­fi­cil­mente tro­verete una sola immag­ine che vi pos­sa far dire: mah ques­ta iso­la non mi con­vince. Allo­ra di segui­to qualche pic­co­lo assag­gio per ogni iso­la delle Hawaii.

Mauhi: nell’immaginario e nel­la realtà,  l’isola dei sur­fisti, del­la natu­ra rigogliosa, l’isola meta anche del relax, con le spi­ag­gie tra le più belle del mon­do. Avven­ture ed escur­sioni lun­go la spet­ta­co­lare stra­da di Hana con le sue cas­cate assi­cu­rate.

Road to Hana Maui
Image by Royce Bair / Get­ty Images

Kauai: una delle più pic­cine, la più verde di tut­to l’arcipelago, l’isola che possiede una delle mer­av­iglie del mon­do, la Napali Coast, con le sue mon­tagne che sem­bra­no pan­dori ver­di ricop­er­ti di papri­ka dolce!

napali coast hawaii

Big Island: l’isola più grande, che riesce ad avere 11 delle 13 zone cli­matiche del mon­do. Dalle spi­ag­gie di sab­bia alle mon­tagne innevate. L’isola dove la lava infuo­ca­ta del suo vul­cano, Kilauea, si get­ta nel mare blu cobal­to, dan­do vita ad uno spet­ta­co­lo del­la natu­ra.

vulcano big island Hawaii
Pho­to­graph by Ken McCur­dy

Ohau: un mix per­fet­to di natu­ra, moder­nità e di ric­chez­za stori­co-cul­tur­ale. Da Pearl Har­bor alla spi­ag­gia di Waiki­ki, dove pren­dere il sole, fare una lezione di surf (le onde sono tal­mente rego­lari che sem­bra­no finte) o sorseg­gia­re un mai tai alla frut­ta. Imperdi­bile una visi­ta all’adrenalinica North Shore, rifer­i­men­to mon­di­ale per il Surf.

surf Waikiki Hawaii

Moloka’i: una buona metà del­la popo­lazione van­ta almeno qualche ante­na­to nati­vo, e ciò tiene lon­tano l’atteggiamento com­mer­ciale di altre isole. Con uno spet­ta­co­lare par­co nazion­aale è un’isola sedu­cente.

Lanai: un’isola remo­ta, lon­tana da tut­to per il lus­so e il roman­ti­cis­mo.

Vi chiederete, e tu quale iso­la hai scel­to?

Dopo not­ti inson­ni pas­sate a sognare un pos­to piut­tosto che un altro, la scelta è cadu­ta su due splen­dide isole delle HawaiiOhau e Kauai, in forte com­pe­tizione fino alla fine con Maui. Per­ché?

Kauai per­ché cer­cava­mo un’isola che fos­se un pic­co­lo par­adiso, era pur sem­pre una “hon­ey­moon”, Ohau per­ché Waiki­ki e Hon­olu­lu mer­i­tano una visi­ta una vol­ta nel­la vita. La fat­i­ca nel­la scelta di quali isole delle Hawaii vis­itare, è sta­ta rip­a­ga­ta. In un altro post vi rac­con­terò meglio di entrambe le isole. Intan­to vi/mi las­cio con una promes­sa: tornare in questo par­adiso nat­u­ral­is­ti­co per vis­itare ques­ta vol­ta Maui e Big Island.

Consiglio: se il viag­gio e i voli ve lo per­me­t­tono trascor­rete pri­ma il vostro sog­giorno ad Ohau e suc­ces­si­va­mente a Kauai. Per­ché? Venen­do dal­la pace qua­si irreale di Kauai, l’impatto con i gratta­cieli è sta­to di Waiki­ki è sta­to un pò trau­mati­co. Ma non temete, bas­ta girare l’angolo e ritro­verete tut­ta l’atmosfera sel­vaggia che le Hawaii san­no regalare. Beh per gli appas­sion­ati di serie tv, bas­ta pen­sare che la famosa spi­ag­gia dove cade l’aereo di Lost, si tro­va pro­prio nel­la parte nord di quest’isola hawa­iana.

Tags from the story
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *